Abbiamo tante volte avuto modo di apprezzare i vini dell’azienda agricola Carpineto, che opera in Toscana già da tre generazioni ed è candidata a diventare sicuramente una delle aziende italiane piu apprezzate a livello internazionale.

Questa volta vogliamo presentarvi uno dei prodotti che fanno parte della linea intermedia, nato dalla scia fortunata del Dogajolo Rosso, ovvero il suo fratello in versione Rosato.

Stiamo parlando di un vino ottenuto da blend di uve a bacca rossa, assemblate in varie percentuali per creare un prodotto di pronto consumo ma allo stesso tempo con caratteristiche davvero impeccabili.

Il colore è rosa chiaro bucca di cipolla, limpido, trasparente e di odori estremamente gradevoli di mela rossa e rosa canina.

Al palato scorre liscio in un sorso facile, ma appagante, di ottima freschezza e sapidità che accompagnano un corpo deciso che non ti aspetti a prima vista. Finale di media persistenza sul fruttato.

Accompagna bene un piatto di pasta al pesto di radicchio e noci.

Rapporto qualità/prezzo: molto buono

Evoluzione prevista: scarsa

Voto Vinogamia: 74/100

Leggere su VINOGAMIA, ti premia!

Partecipa GRATUITAMENTE al Nostro Concorso!

Leave A Comment